L'Archivio delle "Carte d'Artista" comprende tutti i lavori su carta ceduti dagli Artisti e Collezionisti privati. E' stato costituito per far conoscere e divulgare nel territorio opere di prestigio, con particolare attenzione all'Arte Veneta del Novecento e alla tecnica dell'Incisione.
L'Archivio, riserva una sezione per i dipinti di piccolo formato, eseguiti su tavola o tela, ed ha sede presso i locali della Casa Editrice. Può essere visitato nei normali orari di apertura al pubblico. E' in corso la selezione di opere per l'inserimento nel primo volume delle "Carte d'Artista".

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo
Iscriviti e potrai ricevere informazioni riguardanti Mostre ed Eventi e sulle Opere pubblicate.

Da Gioz Graziella

Graziella Da Gioz nasce a Belluno nel 1957, vicino alla casa estiva di Dino Buzzati. Frequenta l'Accademia di Belle Arti a Venezia con Emilio Vedova. Nel 1984 Vedova sceglie due suoi lavori per la mostra "Vedova e il laboratorio" tenutasi al Museo d'Arte Moderna di Strasburgo. Un incontro significativo è quello con il poeta Andrea Zanzotto. Nascono così alcune illustrazioni di liriche pubblicate nella rivista parigina "Noise" (1986), edita dalla Galleria Maeght di Parigi.
Lo studio del paesaggio si accompagna alla sperimentazione nell'incisione dell'acquatinta e della puntasecca che espone in Italia e all'estero. Nel 1992 è invitata con una personale al museo d'Arte Moderna di Palazzo Sarcinelli di Conegliano, (catalogo con testo di Marco Goldin e una poesia di Andrea Zanzotto). Negli anni 1993/1997 espone in gallerie private e spazi pubblici nelle collettiva itineranti "Venti pittori in Italia" e "Pitture. Il sentimento e la forma - artisti italiani degli anni Cinquanta e Sessanta", a cura di Marco Goldin. Nel 1999 è invitata alla mostra "Elogio del pastello" a Palazzo Sarcinelli di Conegliano, dove sono raccolte opere eseguite con la tecnica del pastello da pittori italiani della seconda metà del Novecento.
Nel 1999-2000 sviluppa un ciclo di dipinti sul tema del fiume presentati nella collettiva itinerante "Acqua" e nelle personali a Venezia, a Varese, a Cremona e a Monza (catalogo con un testo di Orietta Pinessi). Partecipa nel 2002 alla collettiva "Memoria e Nostalgia", galleria Ta Matete di Milano e nel 2003 tiene una personale a Roma alla Living Gallery (catalogo con testi di Manlio Brusatin, Marco di Capua e un'intervista di Aldo Caterino). Con quattro opere dedicate al tema del disgelo nel 2005 è presente a Sonthofen (Germania), nell'ambito della manifestazione "Die Grosse Sudliche", dove riceve uno dei tre premi destinati agli artisti europei invitati.
Nel 2006 esce il libro d'artista "Dal paesaggio", edito e tirato dalla stamperia Corrado Albicocco di Udine, con poesie di Andrea Zanzotto dedicate al paesaggio, nove sue incisioni e la postfazione di Manlio Brusatin. Questo libro viene presentato a Venezia, Feltre, Bologna, Bassano del Grappa, Varese, Monza, Belluno, Treviso. Roma e Pordenone (2006/2008) in luoghi pubblici e in gallerie private. Dedica una serie di pastelli e oli alla città di Palermo che espone nel 2008 - 2010 nella Galleria 61 di Palermo.
Nell'autunno del 2009 Marco Goldin la invita a "Pittura d'Italia" nel Castel Sismondo a Rimini e alla mostra "Italia dipinta" all'Università IULM di Milano, curata dai suoi allievi (intervista e intervento critico di Silvia Zava). "Verso il mare" è il titolo della mostra personale (2010) a Genova, Museo del mare, con la presentazione di Viana Conti.
Nel 2011 è invitata alla 54° Biennale Internazionale d'Arte di Venezia, Padiglione Italia, Villa Contarini, Piazzola sul Brenta (Padova). Esce il libro "Le stagioni sulla Marteniga" con una sua incisione e 50 pastelli, prefazione di Maurizio Mannoni, Ed. Colophon, a Belluno in occasione della mostra personale presentata da Nicoletta Comar.
Nel 2012 tiene una personale "Disgelo" a cura di Silvia Zava alla Galleria laRinascente a Padova. La natura continua a essere il soggetto della sua ricerca espressiva, luogo dell'anima, simbolo di inquietudini e trasformazioni.
Insegna Discipline Pittoriche al Liceo Artistico di Nove (VI) e vive a Crespano del Grappa (TV).

Studio d'Arte GS - Lendinara – Tel. 3480320637

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Privacy & Cookies