L'Archivio delle "Carte d'Artista" comprende tutti i lavori su carta ceduti dagli Artisti e Collezionisti privati. E' stato costituito per far conoscere e divulgare nel territorio opere di prestigio, con particolare attenzione all'Arte Veneta del Novecento e alla tecnica dell'Incisione.
L'Archivio, riserva una sezione per i dipinti di piccolo formato, eseguiti su tavola o tela, ed ha sede presso i locali della Casa Editrice. Può essere visitato nei normali orari di apertura al pubblico. E' in corso la selezione di opere per l'inserimento nel primo volume delle "Carte d'Artista".

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo
Iscriviti e potrai ricevere informazioni riguardanti Mostre ed Eventi e sulle Opere pubblicate.

Senza titolo - da La madonna del velo o di Loreto di Raffaello

Autore
  • Archivio n°: CA1422018AF
  • Tecnica: Acquaforte Puntasecca
  • Misure: mm 218 x 300
  • Anno: 2018
  • Note: MUSAP Museo degli Artisti Polesani - Lendinara - Opera donata nel corso dell'esposizione La luce della Speranza

Olivia Pegoraro

Nasce a Schio (VI) nel 1975, conclude gli studi all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel 1999 con una tesi sulle tecniche di incisione, segue la specializzazione breve sulle tecniche H. Goetz all’Atelier Aperto di Vene- zia e, nel biennio 2000-2002 ottiene la qualifica di Incisore-Stampatore alla Fondazione “Il Bisonte” di Firenze (con borsa di studio nel secondo anno di corso). È presidente e fondatrice dell’Associazione culturale “La Piccola Scuola d’Arte” di Piovene Rocchette (VI), dove insegna tecniche artistiche. Inizia ad incidere nel 1996 e attualmente ha realizzato oltre 230 matrici, prediligendo le tecniche tradizionali. Stampa in proprio con l’ausilio di due torchi a stella.

Espone dal 1992 ed ha all’attivo molte mostre Nazionali ed Interna- zionali, tra cui una quarantina di personali: “Olivia Pegoraro-incisioni” alla Galleria Il Bisonte di Firenze, a cura di G.Trentin, nel 2004, “Il segno e l’emozione” al Museo della stampa - Casa stampatori di Soncino (CR) nel 2007-2008, “Verso il visibile” alla Chiesetta dell’Angelo e alla Galleria Scrimin di Bassano del Grappa nel 2009, “Non solo sguardi” alla Galleria F. Barocci - Collegio Raffaello di Urbino a cura di V. Angelini nel 2014, “Opere incise 1996-2015” alla Galleria d’arte moderna di Thiene (VI) a cura di R. Ceccotti nel 2015, “20 anni di incisione: volti, figure e paesaggi interiori” alla Galleria La Medusa di Este nel 2016, “Luci e ombre” a Pop- pi (AR) nel 2018.

Numerosi i riconoscimenti tra i quali:

Il 1° Premio la Ginestra di Firenze, nella sez. grafica nel dicembre 2017. Il 3° Global Print e la 9a Biennale di Douro in Portogallo, l’8a Trien- nale di Bitola in Macedonia in cui riceve il secondo Premio ad ex-aequo, la Biennale di opere di piccolo formato “È carta” a Milano e la 9a Trien- nale di Bitola in Macedonia.

Pubblica le sue opere e le sue quotazioni su Grafica d’arte e Archivio (è presente nel Catalogo degli incisori moderni e contemporanei 2018). È iscritta all’Associazione Incisori Contemporanei di Montebelluna - Tre- viso. Ha fatto parte dell’Associazione Incisori Veneti di Venezia e dell’As- sociazione Il Quadrato di Chieri (TO).

Studio d'Arte GS - Lendinara – Tel. 3480320637

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Privacy & Cookies